http://www.genitoricontroautismo.org

Storia di Miles, di Karyn Seroussi Stampa E-mail

SRIVE KARYN:

Lo so che sono un genitore fortunato .Quando inizio la frase " quando mi volto indietro " , posso concluderla con pensieri del tipo " e' stato un bene che abbia avuto una diagnosi precoce " o " grazie a Dio per Internet " .Una azione precoce e' stata la chiave vincente per il nostro piccolo .Non solo un trattamento dei sintomi , ma un trattamento del suo sistema immunitario e la causa dei suoi problemi .
Miles era giovane e il suo sistema nervoso non aveva subito un danno permanente tale da danneggiarlo per tutta la vita .Penso davvero che ogni bambino rispondera' come lui alla dieta ? Naturalmente no . Ne ho sentito solo altri tre negli ultimi due anni , e tutti sotto i tre anni . Bhe , sono 4 i bambini della mia citta' che non hanno piu' autismo e non male!Inoltre ho visto dozzine di bambini piu' grandi che hanno migliorato la loro funzionalita' ben oltre le aspettative dei loro genitori con la realizzazione di questa dieta e mi sembra che cio' possa valere quanto un milione di dollare spesi per l'educazione speciale.

Il mio consiglio ai genitori e' di cercare la causa , per prima cosa . Poi trattare i sintomi .Scoprite il prima possibile se si puo' rafforzare il sistema immunitario e migliorarne il funzionamento .
Una dieta senza glutine e caseina , con vitamina B6 , oilo MCT , DMG , e acidi grassi essenziali sono molto sicure da provare . Infine dovremmo testare e trattare battere anerobici e lieviti , perche' possono essercene in eccesso nei bambini affetti da autismo e possono causare altri problemi .Non importa che eta' hanno . Donna Williams non scopri' interventi dietetici per il suop stesso autismo finche' lei non aveva 20 anni e ridusse la sua ansieta' e miglioro' le sue condizioni di salute e di interazione con gli altri .

Mi sentivo spezzare il cuore quando vedevo un bimbo con autismo , forse uno di quelli che desiderava il latte nello stesso modo in cui Miles lo desiderava , e i suoi genitori mi dicevano che non volevano tentare un intervento dietetico .avrei voluto insistere e far capire loro l'importanza dei miei suggerimenti , ma ho capito che la gente non provera' cose nuove fino a quando non si sentira' pronta .

SFORTUNATAMENTE UN CERVELLO IN FASE DI SVILUPPO NON PERDONA : CERTI COMPORTAMENTI DEVONO ESSERE APPRESI DURANTE CERTI STADI DELLO SVILUPPO . DOPO , E' TROPPO TARDI !!

Per la pena che mi faceva un bimbo affetto da autismo con una diarrea terribile , una volta mi sono trovata ad implorare sua madre di togliergli il glutine dalla dieta .Usai le parole " per favore , la sto implorando ".Era difficile e mi sono sentita in imbarazzo quando lei disse no .Due anni dopo scoprii mediante un amico comune , che al bimbo era stato diagnosticato un " arresto dello sviluppo " . Infine lei provo' la dieta con successo .Cercai di immaginare quanto male si fosse sentita .Un conto e' non avere informazioni , ma un 'altra cosa e' saperlo e non provare a causa della paura dell'ignoto.

Forse parte della mia frustrazione deriva dalla mia stessa paura di quello che avrebbe potuto accadere se non avessi seguito il cammino che ho intrapreso . Temo che per arroganza e scetticismo , che se me l'avesse detto il medico o non avessi scoperto tutto cio' per conto mio , non avrei potuto tentare la dieta , basandomi solo su cose sentite dire.

Un 'altra cosa che ho imparato e' che c'e' ancora molto da sapere sui processi biologici che conducono ai sintomi dell'autismo . Ho passato molteo tempo a formulare teorie che avevano molto senso per me fino alla conferenza successiva a cui andavo , al genitore con cui parlavo o il piu' recente articolo sulla ricerca che leggevo . Temo che le vaccinazioni di Miles abbiano causato un virus che ha innestato il problema o aggravato le condizioni del suo sistema immunitario gia' instabile .

Credo fermamente che la quantita' di antibiotici che gli sono stati dati , abbia contribuito al risultato .Quello che posso dire di sicuro e' che un difetto del sistema immunitario sembra essere una causa scatenante , come pure la eccessiva produzione di sostanze che non sono certamente presenti nelle urine dei soggetti normali e che possono scomparire dopo una sistematica dieta senza glutine e caseuina . D'altra parte , io non voglio far credere di dare inutile speranza a quei genitori a cui e' stata di recente fatta la diagnosi di autismo al loro bambino dicendo che " ho tutte le risposte " .Io di solito racconto la storia di mio figlio Miles o do una copia di una cosa che ho scritto.: le faq sull'intervento dietetico per l'autismo e altre disabilita' dello sviluppo ( nei documenti sez. FAQ ) .Posso solo passare loro consigli prima di tirarmi indietro : TENTATE TUTTO QUELLO CHE DOVETE PROVARE COSI' NON TRASCORRERETE IL RESTO DELLA VOSTRA VITA DESIDERANDO DI AVER INIZIATO PRIMA.