http://www.genitoricontroautismo.org

Taranto - 18/4/08 - Nuove prospettive nell'ottica del recupero del malato Stampa E-mail

LA SINDROME AUTISTICA,NUOVE PROSPETTIVE NELL´OTTICA DEL RECUPERO DEL MALATO

VENERDI´ 18 APRILE 2008 ore 17.00

AULA BUNKER - CORTE D´APPELLO -   TARANTO

 

Obiettivo del convegno è riportare l'attenzione una disabilità che negli ultimi  tempi si sta manifestando con una incidenza ben superiore a quella di 20  anni fa: oggi la sindrome autistica colpise 1 bambino su 150 mentre  fino a 20 anni fa colpiva 1 bambino su 2500, con predominanza di  manifestazione  nei maschi secondo un rapporto di 1:4.Questo incremento di casi  è diventato in tutto il mondo, un allarme sociale.

Le cause eziologiche sono molteplici e multifattoriali, ma si delinea sempre di più la correlazione con l´inquinamento ambientale, si veda il recente studio a cura di alcuni ricercatori della Harvard School of Public Health e del Mount Sinai School of Medicine , pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica The Lancet.

La situazione di Taranto appare ancora più peculiare in termini di incidenza della patologia, con continui allarmi da parte delle famiglie che sempre più  numerose arrivano ad avere per i propri figli diagnosi rientranti nello spettro autistico e malattie ad esso correlate.

Tuttavia  la realtà tarantina sulle patologie ad innesco ambientale, è tale che non è possibile analizzarne i vari  aspetti  ome fatti isolati perché fortemente concatenati da una matrice comune che è alla base di un vasto gruppo di patologie comprendenti varie forme tumorali, disturbi immunologici, allergici, plurimalformazioni nei feti, disturbi neurologici nei bambini (tra cui  quelli rientranti nello spettro autistico) ed altre forme patologiche.

L'associazione di volontariato ComitatoMontinari Puglia Onlus, ha  deciso di allargare le tematiche trattate nel corso del convegno anche ad  interventi come quello sulla cancerogenesi ambientale che, pur sembrando esulare dal tema principale, in realtà ne risulta fortemente connesso se visto nell´ottica della comune causa eziologica.

Durante il convegno sarà dedicata una piccola parentesi  ad alcuni genitori di  bambini affetti da sindrome autistica, che porteranno le proprie  testimonianze, parleranno dei percorsi dei propri figli e di quali sono attualmente le necessità e le aspettative nei  confronti del sistema sanitario alla luce delle nuove conoscenze  scientifiche-mediche.

Interverranno:

Dottor Ippazio Stefano, sindaco di Taranto ,
Dottor Ermanno Jacobellis Presidente della Corte d´Assise D´Appello,
Giudice Augusto Bruschi,
Avvocato Generale presso la Corte D´Appello di Lecce Sezione distaccata di Taranto,
Dottor Massimo Montinari Funzionario Medico della Polizia di Stato e Dirigente Ufficio Sanitario VII Reparto mobile di Firenze,
Dottor Salvatore Pignatelli Responsabile dell´Area dell´età evolutiva del dipartimento USL TA 1,
Dottoressa  Angela Tommasicchio sostituto procuratore generale della Corte d´Appello di Bari,
Avvocato Francesco Terrulli,
Avvocato Mariangela Stasi e
alcuni genitori di bambini affetti da sindrome autistica.

Il convegno sarà moderato dal giornalista della Rai, Salvatore Catapano.

A margine del convegno sarà presentato il libro "Voci Negate.
Testimonianze di chi ha sfidato l'autismo" edito da Edizioni Marianna 1 di
Modugno e scritto da Sara Natilla.

stampa:
Caterina Buonomo Salvato

sara natilla