http://www.genitoricontroautismo.org

Genitoricontroautismo.org
Lettera del dr. Verzella alla dr. Vivanti Stampa E-mail

Gentile Signora Vivanti,
ho molto apprezzato nella sua risposta al genitore la grande energia e la passione che Lei dedica alla causa dell'Autismo, anche se a tratti queste indubbia virtù sembrano coinvolgerLa in qualche forma di curiosa ingenuità.
Le sue considerazioni hanno sollevato in me il desiderio di proporLe una verifica che potrebbe forse aiutarLa a integrare il suo parere sull'approccio medico e sulle esperienze condotte dal gruppo ARI-DAN!.
Nel sito www.ARIWebconference.com potrà vedere con una spesa di 60 $ un servizio di circa 30 ore, in cui sono raccolti i principali interventi registrati al congresso di Washington DC, Aprile 2004 e Los Angeles, Ottobre 2004.
Un abstract di 58 minuti è stato tradotto in italiano ed è disponiblie gratuitamente al sito www.iodellasalute.it.
Il continuo espandersi della epidemia autistica, la gravità e molteplicità delle lesioni organiche, la richiesta di tempestività dell'intervento riparatore, in relazione agli appuntamenti evolutivi che caratterizzano i primi 3 - 5 anni di vita, hanno portato alla formulazione del Progetto DAN!.
Lo scopo di questo Progetto è di rispondere nel modo più efficace alla domanda di salute del singolo bambino con gli strumenti offerti dalla Biologia Molecolare e dalla Medicina Funzionale.

Leggi tutto...
Conferenze sulle vaccinazioni a Modena e Bologna Stampa E-mail

Venerdì 25 febbraio alle ore 21 presso l'associazione Il Nido di Bologna si terrà l'incontro "Vaccinazioni: per decidere occorre essere informati"; relatore della serata Claudia Benatti, presidente di Vaccinetwork. L'incontro si terrà presso la sede dell'associazione in via Zanardi 56 a Bologna. Per informazioni tel. 051-6350911
Venerdì 18 marzo e venerdì 20 maggio a Modena si terranno due incontri pubblici dal titolo "Vaccinazioni: l'altra faccia della medaglia" con Claudia Benatti, giornalista e presidente di Vaccinetwork. Gli incontri si terranno presso la sede dell'associazione Spazio Nascita in via Usiglio 4. Per informazioni telefonare a Chiara Poggi presidente di Spazio Nascita allo 059-224498.

Leggi tutto...
Lettera di un nostro lister alla dr D. Vivanti Stampa E-mail

Ho preso atto con sconcerto e amarezza della faciloneria con cui lei a nome di altre menti illuminate ha risposto ad un genitore di un bambino autistico (che si firma R.A.) che chiedeva informazioni in merito all'articolo sul protocollo D.A.N. apparso su Famiglia Cristiana.
Avete bollato senza appello il protocollo D.A.N. senza prendervi la briga di verificare se si tratti di una metodica utile e veritiera, e soprattutto senza chiedervi, forti della vostra presunzione se così facendo non precludiate ai genitori di bambini autistici che con fiducia (purtroppo mal riposta) si rivolgono a voi la possibilita di vedere i risultati di una metodica che in realtà fa uso di dieta senza glutine e caseina, vitamine, minerali, enzimi digestivi, e altra sostanze naturali ricavate ad esempio dal riso o dalla canna da zucchero come la Dimetilglicina e la Trimetilglicina.
Be certamente sono tutte sostanze di "provata tossicità verificata in doppio cieco", specie se dosate a fronte di accurate analisi atte a evidenziare gli scompensi metabolici riscontrabili nei bambini autistici. Analisi svolte nei migliori laboratori del mondo, a caro prezzo e a nostro totale carico grazie alla totale inadeguatezza dei centri italiani dove tali analisi non sono disponibili e men che meno convenzionate o rimborsate.

Leggi tutto...
Il mio angelo ferito Stampa E-mail

Dal nostro forum:

Qualche giorno fa sono riuscita a riappropriarmi del computer dopo tanto tempo, perché il suo uso è diventato oggetto di contesa nella nostra famiglia, e fu così che cliccando fra le pagine dei documenti
ho appreso casualmente di un convegno intitolato " Il mio Angelo Ferito "
la cui locandina raffigurava una scena nella quale un angelo bianco e bendato, con un'ala sanguinante, veniva condotto di peso da due giovani, poiché egli era, come ho già detto, malato; mai un'accoppiata risultò tanto appropriata e vincente - il bambino autistico e l'angelo ferito - ma se dapprima tale seppur struggentissimo quadro evoca nella mia anima sensazioni di incolmabile vuoto e sconfinato dolore, in seguito mi insegna che è proprio dalla cenere che la fenice rinasce a nuova vita, più bella e forte della precedente. Gettando uno sguardo sull'angelo che mi è stato fatto dono di conoscere su questa terra, io posso affermare con sicurezza che il mio angioletto non è più ferito, la benda che celava i suoi occhi è scivolata, la sua bocca può pronunciare parole, frasi e canzoni sempre più lunghe.

Leggi tutto...
L'autismo si puo' curare con una dieta specifica? Stampa E-mail

Si tratta di uno studio eseguito dal Dipartimento Pediatrico dell'Universita' Semmelweis di Budapest e pubblicato su Z Gastroenterol 2004; 42
DOI: 10.1055/s-2004-827079

INTRODUZIONE
Il meccanismo patologico dell'autismo non e' ancora completamente noto. Recedenti studi suggerivano l'effetto benefico di una dieta priva di glutine e di latte di mucca in alcuni casi, sebbene non ci fosse tra i pazienti autistici un maggiore prevalenza di allergie al latte di mucca o del disturbo celiaco.

PRESENTAZIONE DEL CASO: Un bambino di 3 anni si era sviluppato bene fino a 2 anni, quando gli fu diagnosticato l'autismo sulla base di segni e sintomi tipici.Gli studi attuali indicavano che alcuni pazienti autistici mostravano elevati livelli nelle urine di gliadino-caseomorfine. Queste sostanze possono essere tossiche per il sistema centrale nervoso. Trovammo livelli molto alti di gliadinomorphine (nel nostro caso: 126 mU; normale: 5 mU) e di beta-casemophine(nel nostro caso: 26 mU; normale: 2 mU, analisi eseguite da : Kalle Recheilt, Oslo, Norway) con una dieta normale, cosa che suggeriva il loro ruolo nel meccanismo patologico dell'autismo. L'introduzione di una dieta priva di glutine e di latte di mucca porto' ad una significativa remissione.
Un mese dopo eseguimmo un challenge test ( riintroducemmo glutine e latte di mucca ) avendo un riproporsi dei sintomi nel bambino dopo tre giorni. Riescludere queste sostanze dalla dieta riporto' di nuovo a remissione.

CONCLUSIONI: i nostri casi indicano che l'autismo puo' essere curato con una dieta priva di glutine e di latte di mucca. Questi bambini non sono pazienti allergici o celiaci ma i prodotti di degradazione del glutine e del latte di mucca (gliadino-
and caseomorphine) possono avere effetti neurotossici.
Sono possibili analisi di queste sostanze nelle urine per cui nei pazienti autistici e' raccomandato fare uno screening test.

Leggi tutto...
Verissimo Stampa E-mail

La trasmissione Verissimo, condotta da Cristina Parodi, ha presentato un servizio sul dottor Verzella e il progetto DAN! con interviste ad alcuni nostri lister.

E' possibile vedere la registrazione del filmato al link

Verissimo


 

Leggi tutto...
<< Inizio < Precedente 11 12 Prossimo > Fine >>

Risultati 101 - 110 di 116